sabato 7 marzo 2009

Spidey Grayscale e Colori.

Quattrocchi una sera arriva in classe con le sue tavole.
Ecco il post potrebbe finire qui perchè ovviamente non ci sarebbe nulla da dire perchè le parole le perdi a vedere certe cose.
Ma non è descrivere quei capolavori l'obiettivo del Post.
Tra quelle tavole ce n'era una serie di genere Fantasy completamente lavorate in scala di grigi (Grayscale). Utilizzando chine, pennarelli, scolorina e altri barbatrucchi!
Rimasi colpito dalla resa e quindi ho deciso di fare qualche esercizio in grayscale!!!
Mio obiettivo non è quello di emulare tali tavole anche perchè il soggetto che ho preso in considerazione è un più semplice e snodabile Spider Man!!!
Inizialmente non era destinato a tale lavorazione e questo lo si nota dalla "strana piega" che ha preso il foglio Strappa e Schizza che ho utilizzato per il disegno a matita. Ma l'effetto è tutt'altro che spiacevole!
Ovviamente per scalare il nero ai vari grigi ho semplicemente diluito la china con acqua.

Quindi ecco il risultato:



Una volta scansionata l'immagine qui sopra ho deciso di colorarlo e di applicare un concetto che ho sentito esporre da Adi Granov (Iron Man, Marvel) lo scorso fine settimana a Mantova Comics And Games, il quale nei suoi fumetti crea le ombre in Grayscale nella versione a china risparmiando così (in parte) sul lavoro che sarebbe invece svolto in digitale durante la colorazione.

Ecco il risultato:



Mhassì perchè non provare a fonderlo con una fotografia di Wall Street ritoccata qua e la in photoshop?




Strumenti: Matite, Chine a pennello e acqua, Photoshop.

Nessun commento: