venerdì 7 ottobre 2011

The Journey - A New Adventure!

La testiamo o no questa Cintiq?
Eccertoooo!

Per farlo mi sono messo sotto nelle ultime 2 settimane per fare un'illustrazione completamente in digitale.
Dalla bozza al colore finale.
L'idea era di rappresentare un paesaggio Fantasy/Fantascientifico ma con qualcosa di fiabesco.
Che raccontasse una storia.

In 6 ore circa di lavoro ho realizzato...

THE JOURNEY


Il tema del viaggio per me è sempre stato importante.
Mi rappresenta. Sono sempre in cerca di nuove sfide. Di nuovi traguardi.
Con la Cintiq per me è partito un nuovo viaggio. 
Ti cambia il modo di lavorare. 
Per chi lavora anche in digitale avere come luogo di lavoro lo stesso "posto"(invece che migrazioni foglio-scanner-tavoletta) ti dà la possibilità di essere creativo al 100%.

In queste due settimane due persone per me davvero importanti sono partite per un viaggio comune.
Sergio Bonelli e Steve Jobs.
Non conoscevo nessuno dei due di persona e quindi non posso pronunciarmi su quanto fossero simpatici o meno... chissenefrega... ma non riconoscerne l'importanza culturale è da ignoranti. E ne sto vedendo tanti.

Sergio rappresentava la realtà artistica Made in Italy che ha determinato il fumetto in Italia non solo per un certo stile grafico ma anche per un formato che è diventato di riferimento alla pari dei fenomeni Americani e Giapponesi.
I suoi fumetti vendevano più di qualsiasi altra cosa tanto da creare un vero e proprio mercato del fumetto italiano incentrato su fumetti di quel tipo.
L'eccellenza di alcuni disegnatori Bonelli è fuori parametro.

Steve è semplicemente la mente dietro alle rivoluzioni tecnologiche degli ultimi anni e che hanno totalmente cambiato la nostra società.
Al pari di storici nomi prima di lui ha creato mercato dove tutto veniva dato per spacciato o dove nessuno riusciva a vedere.
Tutti si concentrano sugli oggetti creati da Apple ora che è morto.
Ed è giusto che sia così... ma le più grandi rivoluzioni le ha date il software.
iOs, iTunes, AppStore.
Non solo un creatore di oggetti... ma ideatore di quello che avrebbe dato l'opportunità alle persone di esprimersi in nuovi modi.

L'uomo della tradizione e l'uomo del futuro.
Insieme nello stesso viaggio.


ONE MORE THING....


Dimenticavo... ecco qui il collage del Work In Progress che ho postato sul mio FACEBOOK:





Jac

Nessun commento: